Lo sai che: chi ha inventato lo sciacquone del gabinetto?

Cosa hanno in comune lo sciacquone e la famosissima serie “Il Trono di Spade”? La risposta è John Harington! Il poeta e traduttore inglese, antenato del contemporaneo Kit (alias Jon Snow), è stato l’inventore del dispositivo per scaricare l’acqua.

Il figlioccio della Regina Elisabetta, tra un verso e l’altro nel 1596, pubblicò i disegni del primo prototipo moderno di wc con sciacquone.

L’invenzione del gabinetto alla corte della Regina Elisabetta

Chi ha inventato il gabinetto? Di questa indispensabile invenzione ne è stato ritrovato un esemplare in Cina risalente a ben 2000 anni fa, completo di seduta e sistema per il deflusso dell’acqua verso il basso). Tuttavia, per la versione moderna del WC (o water closet, armadietto per l’acqua in Inglese) completa di scarico si è dovuto attendere fino alla fine del sedicesimo secolo.

Alla corte della regina Elisabetta I, John Harington concepì questa utilissimo meccanismo. Harington, in verità, era un poeta e traduttore dell’Orlando Furioso, ma aveva avuto una geniale idea che rappresentò con dei bozzetti alla Leonardo da Vinci, accompagnati da un poemetto in versi, The Metamorphosis of Ajax, in cui la sua invenzione si chiamava proprio Aiace.

Come funzionava lo sciacquone di Harington

Harington aveva pensato di collegare la seduta ad una specie di grande serbatoio d’acqua. Azionando un rubinetto, l’acqua defluiva in un serbatoio più piccolo e una volta “scaricato”, andava a finire in un pozzo nero grazie ad una botola. Addirittura, in nostro inventore consigliava di scaricare più volte al giorno per evitare la risalita di cattivi odori!

Purtroppo per Harington, l’Inghilterra elisabettiana snobbò la sua fondamentale invenzione e anzi, a causa dei suoi versi su Aiace lo sciaquone, il poeta cadde in disgrazia.

Ci volle addirittura il 1775 per vedere comparire il moderno WC, quando lo scozzese Alexander Cummins riprese il prototipo di Harington e aggiunse un sifone. Nel 1778 l’inglese Joseph Bramah brevettò un modello di sciacquone che resisteva al gelo delle temperature invernali.

Oggi lo sciacquone è parte della nostra quotidianità ed addirittura è stato votato da 11000 lettori del British Medical Journal la migliore invenzione igienico-sanitaria, scalzando anche l’antibiotico.

Le ultime dal blog