Idraulico liquido nel wc otturato: attenzione ai danni!

Water otturato? Idraulico liquido! Ormai questo slogan l’abbiamo sentito migliaia di volte! Se è così pubblicizzato, penserai, funzionerà davvero! Eppure le sostanze contenute in questo gel causano danni più grandi di quelli che promettono di risolvere.

Adesso ti spiego perchè.

Water otturato? Idraulico gel!

L’idraulico gel, qualunque sia la marca, viene utilizzato per rimuovere ingorghi nei tubi dei lavandini o del wc. Questo prodotto, a base di sostanze acide corrosive, è in grado di sciogliere ingorghi formati da capelli, carta igienica, residui vari dati da saponi, cibo, grassi di  cucina. Ma proprio per questo motivo l’idraulico liquido può causare danni alle tubature.

Idraulico liquido danni comuni

Questi prodotti contengono soda caustica e candeggina, altri addirittura acido solforico. Sono tutte sostanze molto aggressive che non devono essere  usate in quantità eccessive o lasciate agire più del necessario. Infatti spesso si pensa che se li lasciamo agire un po’ più a lungo rimuoveranno l’ingorgo. E invece no! Perchè in questi casi bruceranno solo i tubi o la ceramica del sanitario e non è detto che riescano a rimuovere del tutto l’ingorgo. Inoltre, come è facile immaginare, questi prodotti sono dannosissimi per l’ambiente e pericolosi anche per chi li usa. Oltre a poter irritare le vie respiratorie o gli occhi, in alcuni casi possono anche provocare ustioni sulla pelle. Sono stati segnalati addirittura casi in cui versando questi prodotti nei lavandini, i tubi siano letteralmente esplosi, sfigurando i poveri malcapitati che stavano cercando di sturare da soli il proprio lavandino.

Come sturare il wc senza idraulico liquido

Se il tuo water è otturato e non vuoi chiamare l’idraulico, non usare l’idraulico gel, ma prova con i sistemi manuali. Ecco come sturare il wc con sistemi fai da te:

  • sturalavandini di buona qualità, a ventosa, o anche di forma sferica. Immersa nel wc e azionata dovrebbe sbloccare l’ingorgo grazie al movimento meccanico;
  • con un fil di ferro (ad esempio una gruccia appendiabiti delle lavanderie raddrizzata)che infilerai nel wc fino a raggiungere l’ingorgo e spingerlo via. Questo sistema può andare bene solo per ingorghi superficiali, ma può graffiare la ceramica;
  • sonda da idraulico, un tubo di gomma con punta a trivella e manovella che riesce ad arrivare in profondità. Una volta ancorato l’ingorgo, girando la manovella il tappo dovrebbe rompersi e quindi venire smaltito azionando lo scarico.

Se nessuno di questi sistemi funziona allora non ti resta che chiamare un idraulico professionista!

Le ultime dal blog